A Cesare e a Dio. Guerra e violenza in controluce by Emanuele Severino

By Emanuele Severino

Show description

Read Online or Download A Cesare e a Dio. Guerra e violenza in controluce PDF

Best italian books

I nuovi movimenti religiosi

A che cosa è dovuto il crescente interesse della ricerca sociologica according to i nuovi movimenti religiosi? Quali sono le dinamiche interne che li caratterizzano? Manipolazione mentale, coercizione psicologica, alcune forme di violenza sono aspetti connessi in qualche modo a queste realtà oppure si tratta di pregiudizi basati su un’analisi schematica e frettolosa?

Extra info for A Cesare e a Dio. Guerra e violenza in controluce

Example text

Si organizza allora un corpo di spedizione che costruisce mappe e strade e riesce a strappare al deserto, come si suol dire, un altro lembo di terra. E la scienza “fa un passo avanti”. Ma la maggior parte dei suoi passi avanti la scienza è convinta di farli anche e soprattutto durante l’assenza di quegli esploratori allo sbaraglio. Il resto è accessorio: quegli esploratori possono essere considerati indispensabili da parte di qualche amico della scienza in vena di generosità, ma più spesso sono guardati con compatimento; li si può decorare sul campo, quando la scienza vuol mostrare di essere di ampie vedute, ma il più delle volte si constata che quando ritornano hanno soltanto abiti sbrindellati e notizie confuse.

E poiché si deve ritenere che l’URSS non ignori questa saggezza naturale degli USA, la mancata conquista dell’Europa, in questi anni, rimarrebbe un fatto completamente inspiegabile. Mentre non lo è affatto, perché se in questi anni di assenza della bomba N l’URSS non si è impadronita dell’Europa e non ha appoggiato a fondo le spinte rivoluzionarie delle sinistre europee, ciò è dipeso dall’aver essa riconosciuto, appunto, l’inevitabilità di una risposta nucleare limitata, da parte dell’alleanza atlantica, effettuabile anche senza la disponibilità della bomba N.

Ma, innanzitutto, da quale regione provengono le risposte? Oggi non ci sono dubbi, l’unica regione autorizzata a rispondere a ogni domanda è la scienza moderna. Che ormai si è lasciata alle spalle le vecchie autorità della religione, della filosofia, dell’arte. Non solo, ma alla logica della scienza si riconosce anche il diritto di costruire il senso delle domande. “Guerra” significa quindi ciò che la scienza moderna – dalle scienze politiche a quelle sociali, economiche, psicologiche e infine alle scienze della natura – riconosce come guerra.

Download PDF sample

Rated 4.80 of 5 – based on 10 votes